Massa, Teatro Guglielmi: da martedì 14 a giovedì 16 aprile, ore 21.15

 

Fabrizio Gifuni
L’INGEGNER GADDA VA ALLA GUERRA
(o della tragica istoria di Amleto Pirobutirro)
un’idea di Fabrizio Gifuni
da Carlo Emilio Gadda e William Shakespeare
regia Giuseppe Bertolucci
disegno luci Cesare Accetta
produzione Fabrizio Gifuni/Teatro delle Briciole – Solares Fondazione delle Arti

 

Fabrizio Gifuni porta al Teatro Guglielmi di Massa (e poi ad Harvard con una lezione-spettacolo) le storie dalle trincee ispirate alla figura dello scrittore Carlo Emilio Gadda e ai suoi Diari di guerra e di prigionia. L’ingegner Gadda va alla guerra da martedì 14 a giovedì 16 aprile.

Quattro anni dopo ‘Na specie de cadavere lunghissimo – spettacolo che attraverso la prosa del Pasolini luterano e corsaro e gli endecasillabi di Giorgio Somalvico poneva le basi di una riflessione teatrale sulla trasformazione del nostro paese negli ultimi quarant`anni – Fabrizio Gifuni e Giuseppe Bertolucci hanno ripreso il loro percorso scenico guidati dalla lingua e dal pensiero di uno dei più grandi scrittori del `900. Lo spettacolo è un intarsio di scritture di Carlo Emilio Gadda e William Shakespeare che restituisce uno squarcio rivelatore sull`Italia della Grande Guerra e del Ventennio fascista, con impressionanti assonanze con il male oscuro dell`Italia di oggi. È il Gadda giovane ufficiale sul fronte del ‘15/18, quello dei Diari di guerra e di prigionia, che racconta fedelmente cosa accade in trincea, la disfatta di Caporetto, la detenzione nei campi di prigionia tedeschi e la morte del fratello Enrico, eventi che modificheranno per sempre la vita dello scrittore.

 

Share This